Inaugurata la stagione 2019 della Galbiati Sport Cicli Esposito

Domenica 17 marzo il ritrovo ufficiale con atleti e staff ha celebrato l’inizio della diciottesima stagione del sodalizio assaghese. La crescita sportiva dei giovani, insieme ad alcune iniziative, atte a promuovere la mobilità sostenibile, il territorio e la cultura della bicicletta, saranno i punti cardine dell’attività dell’associazione presieduta da Rossella Galbiati.

20 marzo 2019, Assago (Mi) – Alle porte della primavera la Galbiati Sport Cicli Esposito ha inaugurato ufficialmente la sua diciottesima stagione sportiva. Domenica 17 marzo piazza Risorgimento ad Assago ha accolto atleti e staff del sodalizio assaghese per le foto di rito.

Come ormai da anni, l’attività dell’associazione, presieduta dalla pluricampionessa su pista e strada, Rossella Galbiati, e affiliata presso la Federazione Ciclistica Italiana, sarà focalizzata sulla crescita sportiva dei giovani: non solo agonismo, ma un vero e proprio percorso educativo e motorio, destinato a bambini e ragazzi dai 5 ai 16 anni. Il messaggio sportivo della Galbiati Sport Cicli Esposito sarà rivolto anche a tesserati master, ciclosportivi e cicloturisti, affinché il ciclismo sia vissuto come un momento di salute, svago e benessere a tutte le età.

Saranno 14 gli atleti del reparto giovanile, che abbraccerà le categorie di Promozione Giovanile, con Andrea Brusa, dei Giovanissimi, con Andrea e Giovanni Benedetto, Pietro Walter Brusa, Alessio Consolazio, Alessandro e Nicola Crestan, Anish Domun Asley, Daniel Oulhaci e Marco Zoco, degli Esordienti, con Michele Marcorini, Emile Oulhaci e Pietro Russo, degli Allievi, con Daniele Ontani. Saranno 13 i tesserati tra Master, Ciclosportivi e Cicloturisti: Alessandro Albieri, Fabio Armanna, Pietro Benedetto, Luca Bortolami, Roberto Crippa, Roberto Davò, Simone Fiore, Elio Giordani, Michele Landi, Christian Perra, Luca Stefanazzi, Paolo Trentarossi e Sara Zoco.

Il presidente Galbiati sarà affiancato dal proprio vice Riccardo Zoco, dai tecnici Carlo Barlassina e Andrea Capelli, e dai collaboratori Angelo Alberti e Daniele Di Napoli.

Oltre a dedicarsi all’ambito sportivo, la Galbiati Sport Cicli Esposito sarà attiva, sul territorio assaghese e della provincia di Milano, per promuovere la mobilità sostenibile, per sottolinearne le potenzialità ciclabili e per diffondere e radicare la cultura della bicicletta, comprendente l’educazione stradale e il rispetto ambientale. Due chiarissimi esempi dell’impegno profuso in questa direzione dalla Galbiati Sport Cicli Esposito saranno “BiciCultura” del 7 aprile, ovvero una visita al Museo Salterio – Officina del Gusto e del Paesaggio, e la “Gravel d’Autunno” del 20 ottobre, la pedalata non agonistica alla scoperta delle bellezze del Parco Agricolo Sud Milano.

L’attività 2019 della Galbiati Sport Cicli Esposito sarà possibile grazie al sostegno dei due propri main sponsor, Galbiati Sport e Cicli Esposito, ma anche al prezioso contributo de “La Bottega della Frutta”.

Nel frattempo, sabato 16 marzo la Galbiati Sport Cicli Esposito ha preso parte alla prima manifestazione del proprio calendario sportivo, il 15° Trofeo Eurosyn, valdia come prima prova Hinterland, svoltasi a Cologno Monzese (Mi). Nella prova di abilità hanno ben figurato tutti gli esponenti della formazioen assaghese: nella fascia G3 ha primeggiato Alessandro Crestan, mentre nella G5 il primato è stato di Marco Zoco; Andrea Benedetto ha ottenuto la piazza d’onore nella fascia G6, Alessio Consolazio si è classificato secondo nella categoria G2, nentre Anish Domun Asley si è piazzato terzo nella G3. Quarta piazza per Andrea Brusa nella fascia G0. Bene Pietro Walter Brusa, quinto nella G2, così come quinto è stato Nicola Crestan nella G6. Nono posto per Giovanni Benedetto nella G5. Grazie all’impegno dei propri atleti, la Galbiati Sport Cicli Esposito ha ottenuto il secondo posto nella graduatoria riservata alle società.

Il reparto Master invece è stato impegnato nelle prime prove del circuito Marcello Bergamo MTB Cup 2019: il 3 marzo, ad Agrate Conturbia (No), Alessandro Albieri e Christian Perra hanno ottenuto rispettivamente il primo e il terzo posto nelle spettanti categorie; il 10 marzo invece, a Maggiora (No), sempre Albieri e Perra hanno ottenuto la piazza d’onore e il terzo posto nelle proprie fasce di appartenzenza. Il 17 marzo a Novara, alla gravel “Novaremberg”, Simone Fiore si è aggiudicato il secondo posto del podio simbolico della manifestazione.

Foto: la Galbiati Sport Cicli Esposito inaugura il suo 2019 ad Assago