Buon avvio stagionale per i Giovanissimi della Galbiati Sport Cicli Esposito

Dopo la prima prova di abilità, la formazione assaghese si mette in evidenza nelle gare di Torre d’Isola (Pv) e Rho (Mi). Prossimo appuntamento il 14 aprile ad Arluno (Mi).

9 aprile 2019, Assago (Mi) – Dopo l’inaugurazione dello scorso 17 marzo e la prima prova di abilità svoltasi il giorno precedente a Cologno Monzese (Mi), dove bambini e ragazzi della Galbiati Sport Cicli Esposito si erano messi in evidenza dando riscontro delle doti tecniche acquisite, l’inizio della primavera ha dato il via alla stagione agonistica della formazione assaghese, anche per quanto riguarda le prove fuoristrada e strada.

Domenica 31 marzo, a Torre d’Isola (Pv), si è tenuto il 1° Trofeo Blue River American Ranch, valida come seconda prova dello Short Track Challenge della Provincia Pavese. La gara di MTB ha visto il podio delle categorie G5 e G4 tingersi di bianco-rosso-blu, grazie al secondo e la terzo posto rispettivamente di Marco Zoco e Alessio Consolazio. Molto bene anche gli altri partecipanti della Galbiati Sport Cicli Esposito, Giovanni Benedetto, Pietro Walter Brusa, Anish Asley Domun e Daniel Oulhaci, tutti nella top ten delle proprie fasce di appartenenza. Buona prova anche per Andrea Benedetto.

Domenica 7 aprile invece, sotto un cielo grigio, Rho (Mi) ha accolto i partecipanti della 38a edizione della Coppa Arci Adua Velo Sport Rho, valevole come 1° Trofeo Mariani Franco. La prova si è svolta su un circuito di circa 800 m, da ripetersi più volte secondo le varie categorie. Nella fascia G2 bene Pietro Walter Brusa che, partito dal secondo posto dello schieramento, ha concluso al quarto posto. Nella categoria G3 hanno esordito in una prova su strada Anish Asley Domun e Alessandro Crestan, con quest’ultimo che ha addirittura tentato una fuga, per concludere poi la prova in gruppo. Alessio Consolazio ha movimentato la gara dei G4, dove alla fine però è prevalso il gioco di squadra degli avversari; il portacolori della Galbiati Sport Cicli Esposito si è aggiudicato il quarto posto. Nella fascia G5 Marco Zoco ha subito promosso una fuga a due nel corso del primo giro, dimostrandosi poi il più attivo della coppia al comando. L’atleta in divisa bianco-rosso-blu ha poi attaccato nuovamente, andando ad occupare in solitaria la testa della corsa. Purtroppo l’attraversamento imprevisto di un pedone ha provocato la caduta di Zoco e vanificato la sua azione. In assenza di conseguenze fisiche, Zoco ha dato prova della propria grinta, rialzandosi e rientrando sul gruppo che, nel frattempo, lo aveva sopravanzato, riportandosi successivamente in solitaria all’inseguimento del battistrada, terminando la sua prova al secondo posto, a soli 7″ dal fuggitivo. La pioggia, che dopo la mattinata aveva concesso una tregua nella prima parte del pomeriggio, ha fatto il suo ritorno, impedendo lo svolgimento della gara riservata alla categoria G6.

Per il reparto Master, sabato 6 aprile Simone Fiore ha partecipato alla 6 ore del Bentivoglio, a Santa Giulietta (Pv), classificandosi secondo nella fascia M4 per i partecipanti singoli nella prova di endurance pavese.

Il prossimo appuntamento sportivo per i Giovanissimi della Galbiati Sport Cicli Esposito sarà il 14 aprile, con il 62° Trofeo SC Arlunese – GP Logos 3 Magenta, che si terrà ad Arluno (Mi).

Foto: la Galbiati Sport Cicli Esposito alla gara di Rho del 7 aprile